EnoGastroScoperte

Assaggia l’America Latina con Matedecoca. Le migliori ricette di chef ed amici che puoi provare a fare anche tu a casa tua!

Offerte & Promozioni

Alcuni luoghi non meritano di essere in promozione, noi facciamo il nostro meglio.

Racconti di Viaggio

Vuoi emozionarti attraverso i racconti e l’esperienze degli viaggiatori.

te quiero america latina

L’ America Latina attraverso gli occhi di chi la vive tutti i giorni. I loro consigli, i loro racconti e curiosità.

Viaggi & Curiosità

Tutto quello che è più trendy nelle mete del momento, i consigli di chi ci è stato, tutto quello che è da NON PERDERE

Home » America Latina, In Anteprima, Peru', te quiero america latina

2011 da record per la cultura peruviana

Inserito da on 24 gennaio 2012 – 09:41Nessun Commento

Lambayeque > PeruIl 2011 ha segnato due importanti eventi per la valorizzazione della cultura peruviana antica.
A marzo sono stati scoperti importanti murales policromi nel Palazzo di Úcupe, a 39 chilometri dalla città di Lambayeque nel nord del paese, che ospita testimonianze della “cultura Lambayeque” (secolo VIII-XII d.C.).

I dipinti ritrovati raffigurano tre personaggi acconciati con piume, tra i quali spicca un individuo maestoso affiancato da due sostegni.
Questi ritrovamenti si sommano a quelli già rinvenuti nel corso degli ultimi 28 anni, quando è stato scoperto il palazzo, e contengono una simbologia simile, secondo quanto segnalato dall’archeologo Walter Alva durante la loro presentazione nella città di Chiclayo, vicina a Lambayeque.
Alva ha evidenziato la particolarità di una scena dove appaiono personaggi in un momento di festa. “Un acrobata con delle bandiere, una donna che suona maracas ed altri che portano offerte”, ha spiegato l’archeologo, aggiungendo che fino ad oggi non si conosceva questo tipo di disegni nell’arte murale di questa cultura, caratterizzata da immagini ieratiche e rigide.

Un’altra ottima notizia riguarda la restituzione a dicembre, da parte dell’ Università di Yale, di 176 pezzi antichi attualmente ospitati presso il Museo Machu Picchu della Casa Concha a Cuzco. I reperti erano stati sottratti nel 1912 da una spedizione scientifica statunitense. Le 26 casse arrivate in Perù contengono resti umani e animali seppelliti come offerte rituali.

Lascia un commento!

Cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto , or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Sii Gentile, rimani in Argomento. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar blog.

*